slide 1

Innovazione

 

slide 2

... sostenibilità ...

slide 3

... sicurezza ...

slide 4

... resilienza ...

slide 5

... qualità della vita

 

IMPRESS

New easy to Install and Manufacture PRE-fabricated modules supported by a bim based integrated design proceSS

Horizon 2020 - Grant Agreement No 636717 

 

               

 

OBIETTIVI


Il progetto IMPRESS punta a sviluppare nuove soluzioni di pannelli prefabbricati di facile installazione che possano ridurre la richiesta di energia preservando e/o incrementando l’estetica degli edifici.


RISULTATI ATTESI


Sviluppo di 3 tipi di pannelli prefabbricati innovativi per involucro edilizio:

  • Pannello leggero costruito con una miscela poliuretano espanso-cemento e dalle elevate prestazioni termiche. E’ indicato in sovrapposizione ad un involucro edilizio esistente;
  • Pannello tipo sandwich, prefabbricato, sottile e leggero con ottime caratteristiche termiche e di resistenza all’ambiente esterno. E’ indicato in sovrapposizione ad un involucro edilizio esistente;
  • Pannello tipo sandwich prefabbricato, leggero, inglobante PCM (Phase Change Material) ed in grado di garantire un eccellente benessere termoigrometrico. E’ indicato in sostituzione di un involucro edilizio obsoleto da rimuovere.

Tra gli aspetti innovativi che caratterizzano i pannelli:

  • Rivestimenti in micro/nano particelle adatti ad essere prodotti con stampante 3D e finalizzati ad incrementare la resistenza alla corrosione, la resistenza meccanica, la riflessione solare, e la resistenza all’invecchiamento.
  • Innovativo processo di costruzione che prevede l’uso di casseforme riconfigurabili, scansioni laser 3D e stampanti 3D, previste anche per costruire casseri di particolari forme nel caso di edifici con specifiche geometrie, singolarità o vincoli estetici.

Il processo produttivo dei pannelli, invece, è pensato per una produzione in grande scala, attenta a temi estetici e di complessità architettonica, ma al tempo stesso tali da prevedere costi ridotti e maggiore produttività sulla base di nuove soluzioni, controllate ed economicamente valide.

Il progetto comprende anche lo sviluppo di una metodologia iterativa finalizzata ad incorporare tutte le fasi del processo, ovvero: progettazione, costruzione, installazione e manutenzione. Tale metodologia va ad integrarsi con un database BIM “cloud-based” focalizzato alla interoperabilità tra i vari software richiesti per il processo di prefabbricazione dei pannelli. Inoltre, è previsto anche lo studio di un modello di business basato sull’imposizione di penalità, al fine di rendere pienamente responsabile ogni operatore coinvolto nel processo.

Infine, a verifica di quanto sviluppato, sono previsti interventi dimostratori: in una prima fase verranno infatti testati a Napoli i prototipi dei pannelli che, una volta definiti nelle loro configurazioni finali, saranno montati su due edifici (uno in Inghilterra, l’altro in Romania) per la dimostrazione in scala reale prevista su di una facciata.

 

PARTNERS

Capofila: Integrated Environmental Solutions
STAM, The Queen’s University of Belfast, Techrete Ireland Limited, STRESS, HYPUCEM, Sirus Aircon, WASP, Geonardo Environmental Technologies, BIESSSE Tape Solutions, Bergamo Tecnologie SPZOO, Tekla (UK) Ltd, AH Asociados, Novel Technologies Center, Municipiul Drobeta Turnu Severin, Council of the city of Coventry

 

project-impress.eu

 

StampaEmail