slide 1

Formazione

 

slide 2

... alta specializzazione ...

slide 3

... multi-competenze ...

slide 4

... tutoraggio ...

slide 5

... learning on the job

 

SMART-CASE formazione

Progetto di formazione per tecnici di ricerca esperti di soluzioni innovative per l’ottimizzazione energetica.

 

 

               

 

ULTIMI AGGIORNAMENTI

12/05/2015 - COMUNICAZIONE AVVIO ATTIVITÀ FORMATIVA -  Si comunica che le lezioni dei corsi di formazione cominceranno il giorno lunedì 18 maggio 2015, per SK1 dalle 8:30 alle 13:30 e SK2 dalle 13:30 alle 18:30.

23/04/2015 - COMUNICAZIONE SCORRIMENTO GRADUATORIA SK2

15/04/2015 - Sono state pubblicate le graduatorie definitive  delle selezioni dei candidati per il profilo SK1 e SK2

20/03/2015 - Sono stati pubblicati i calendari per le selezioni dei candidati per il profilo SK1 e SK2

 

Scarica il BANDO

BANDO SINTETICO (PDF)
BANDO INTEGRALE (PDF)

Scarica la DOCUMENTAZIONE

DOMANDA DI AMMISSIONE SK1_ALLEGATO A1 (PDF)
DOMANDA DI AMMISSIONE SK2_ALLEGATO A2 (PDF)

Per info

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

IMPORTANTE

“A seguito di problemi tecnici legati alla posta certificata Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. riscontrati il giorno 13 marzo. Coloro i quali dimostrino di avere “l’avviso di mancata consegna”  potranno inoltrare nuovamente la domanda in formato elettronico corredata della documentazione sopra citata entro e non oltre il 19 marzo.”

 

 

Il progetto consta di un Piano di interventi per la formazione di profili professionali trait d’union tra la ricerca e la sperimentazione di materiali e componenti innovativi per l’efficienza energetica, da una parte, e la loro applicazione, dall’altra.
I percorsi didattici hanno un approccio multidisciplinare focalizzato su:

  • Aspetti teorici e pratici nella diagnosi del rendimento energetico delle costruzioni;
  • Sviluppo e caratteri prestazionali di materiali, componenti e tecnologie per il risparmio energetico;
  • Soluzioni, processi e tecniche per la loro incorporazione nell’involucro edilizio, ai fini dell’ottimizzazione delle performance energetiche dello stesso;
  • Esperienze operative in affiancamento a personale impegnato in attività di ricerca industriale e/o sviluppo sperimentale su progetti di miglioramento nel contesto di sviluppo di prodotti complessi;
  • Apprendimento di conoscenze in materia di programmazione, gestione strategica, valutazione e organizzazione operativa dei progetti di R&S.

Il piano degli interventi di formazione è integrato ed “accompagna” il progetto di ricerca SMART-CASE. Sotto il profilo delle ricadute e degli impatti, infatti, intende rendere disponibile un bacino di figure esperte, oltre che nel produrre e nell’utilizzare le innovazioni della ricerca, nel supportare i processi applicativi in fase di progettazione ed in quella costruttiva tout-court, nelle quali materiali, componenti e tecnologie sono incorporati nell’involucro edilizio.
E’ in queste fasi infatti che le innovazioni di prodotto della ricerca trovano effettiva sperimentazione “sul campo”, portando con sé, con effetto moltiplicatore, importanti innovazioni di processo in termini di soluzioni e tecniche costruttive, che costituiscono in definitiva le modalità con le quali materiali, prodotti e componenti si integrano tra loro nel sistema edificio.

 

OBIETTIVI

Il progetto ha ad obiettivo la formazione di due diversi profili professionali e si compone di altrettanti percorsi formativi strutturati per la formazione di personale di ricerca con le seguenti qualifiche/specializzazioni:

 

SK1 – Tecnico di ricerca per la progettazione e l’analisi delle prestazioni di edifici a basso impatto ambientale

Titolo di studio richiesto:

Laurea o Diploma universitario (Laurea breve) in INGEGNERIA E ARCHITETTURA.


Il completamento dell’iter formativo concorrerà alla formazione di un profilo professionale per laureati caratterizzato da capacità di progettazione integrata del sistema edificio impianto, per applicazioni su edifici nuovi o esistenti. Si approfondiranno le tematiche connesse alla scelta dei materiali e delle soluzioni costruttive più adeguate al contenimento dei consumi energetici, oltre che all’integrazione architettonica delle FER (Fonti di Energia Rinnovabili), alla progettazione di impianti di riscaldamento con integrazione da dolare termico ed all’implementazione dei sistemi domotici per la gestione, ottimizzazione e contabilizzazione dei consumi. Si prevede lo studio di tecniche di analisi dei consumi energetici e di valutazione delle soluzioni tecnologiche adottate, sia a scala di singolo edificio che a scala di quartiere per le attività di supporto alla redazione dei piani energetici comunali.
Tali conoscenze dovranno generare capacità di progettazione di sistemi costruttivi innovativi e altamente performanti sotto il profilo del risparmio energetico. Inoltre, poiché la progettazione costituisce il primo “nodo” di sperimentazione delle soluzioni costruttive, le conoscenze acquisite dai formandi andranno a supporto del processo di sviluppo e di miglioramento dei materiali, componenti e tecnologie oggetto della ricerca e dell’ottimizzazione dell’integrazione edificio-impianto.

 

SK2 – Tecnico esperto in componenti e materiali innovativi a basso impatto

Titolo di studio richiesto:

Laurea o Diploma universitario (Laurea breve) in INGEGNERIA E ARCHITETTURA.


Il completamento dell’iter formativo concorrerà alla formazione di un profilo professionale per laureati in grado di destreggiarsi nel mondo dello studio, progettazione e caratterizzazione di materiali, tecnologie e impianti (tradizionali ad alta efficienza e per lo sfruttamento delle fonti energetiche rinnovabili) per il risparmio energetico in edilizia. È una figura interna o esterna alle imprese produttrici o dei centri specializzati che si occupa di ricerca nel campo dell’innovazione, in grado di svolgere, anche, il ruolo di consulente nella realizzazione o modifica dei prodotti per il raggiungimento delle caratteristiche prestazionali utili alla certificazione energetica e/o ambientale degli edifici.
La conoscenza dei fondamenti della termofisica degli edifici, della tecnica delle costruzioni unite alla padronanza di strumenti di calcolo avanzati consentirà ai discenti un approccio metodologico rigoroso a tutte le problematiche inerenti la progettazione, realizzazione e implementazione di soluzioni per il risparmio energetico in edilizia.
Alla fine del percorso formativo, i formandi svilupperanno un know-how specifico nel settore dei materiali e delle tecnologie eco-sostenibili funzionali alla realizzazione di edifici con elevate proprietà termoisolanti.

 

Per tutti i percorsi formativi, oltre alla formazione tecnica di approfondimento specialistico e di affiancamento a personale impegnato in attività di ricerca industriale, sarà svolta anche una formazione manageriale finalizzata alla supervisione, al controllo ed alla gestione di progetti di ricerca.

 

SOGGETTO ATTUATORE
STRESS S.c.a r.l.

 

Rassegna Stampa

Il Mattino 21/02/2015
La Repubblica 20/02/2015

 

StampaEmail